1° DIV. GARIBALDI
 
   
   

ALFONSO VINCI "BILL"

Grande alpinista, membro del CAI, Ŕ l'organizzatore e il coordinatore delle prime bande partigiane nella bassa Valtellina.

Dopo l'8 settembre, a piedi, rientra dalla Francia.

Simpatizzante del PCI e valtellinese di nascita sarÓ l'anima della mediazione tra i "milanesi" ed i locali.

Conoscitore delle montagne, Ŕ a lui che i partigiani devono la possibilitÓ di fuga in Svizzera attraverso il passo della Teggiola ed il rientro in Italia attraverso il passo di Zocca.