55° BRG. ROSSELLI
 
   
   

CATERINA PELIZZONI

Caterina detta Rina nasce a Vendrogno nel 1925.

Nella primavera del 1944 aiuta i militari sbandati che arrivano a Vendrogno, salendo da Bellano.

Il suo aiuto consiste nel trovare alloggio, portare informazioni e aiutare anche nel recupero di armi.

Conosce Franco Varisco che poi diventerà suo marito.

Subisce minacce durante i vari rastrellamenti dai fascisti di Bellano.

Dopo la Liberazione sarà una delle co-fondatrici della cellula del PCI di Vendrogno.

Con il marito Franco aprirà a Milano una officina di riparazione macchine in cui non verrà data assistenza a macchine tedesche.

Inquadrata nella 55° brg. f.lli Rosselli.