55° BRG. ROSSELLI
 
   
   

FRANCO MANZOTTI "SAM"


Comandante del I Battaglione della Brigata Rosselli, formato dai distaccamenti Fogagnolo, Casiraghi e Carlo Marx, è fra quelli che non espatriano in Svizzera nell'inverno del '44.

Resta in Valsassina ed a Lecco con il compito di radunare gli uomini rimasti e di preparare il terreno per la rinascita delle brigate nella primavera del '45.

Pur isolato e senza contatti con il CLN riuscirà nel suo compito, in particolare diventerÓ il Comandante della neonata 89░ Brigata Mina.