40° BRG. MATTEOTTI
 
   
   

LUISA MANFREDI "MANUELA"

Torinese, viene inviata dal PCd'I in Valtellina alla fine del '43.

Collabora con Dionisio Gambaruto "Nic" alla costituzione della 40 Matteotti di cui diventa comandante di distaccamento.

Colpita da congelamento alle gambe durante il rastrellamento del novembre del '44 viene ricoverata e curata all'Ospedale di Chiavenna.

Ripara poi a Milano.

Dopo il '45 milita nel PCI, facendo parte della segreteria di Amendola.